Corri nei Borghi: il circuito si chiude a Gromo con il sigillo di Yassine Rachik e Samantha Galassi

La “Correndo nel borgo medioevale” a Gromo (Bg), tappa conclusiva del circuito Corri nei Borghi e valida come 9° Trofeo Giancarlo Santus a.m., è stata vinta da Yassine Rachik e Samantha Galassi. Incoronati re e regina del criterium serale di corsa su strada lo stesso Yassine Rachik e Clara Faustini.

Apripista della serata le gare promozionali dei bambini e la corsa non competitiva in memoria di Vittore Lazzarini, competizione che ha visto per gli uomini il successo di Simone Poloni, dietro a lui Pietro Magli e Thomas Belingheri, mentre per le quote rosa Laura Benzoni giunge prima davanti a Giorgia Faccanoni e Ilaria Negroni.

Le gare Fidal invece hanno visto il trionfo, in ambito maschile, di Rachik Yassine (18.14 il suo tempo) che sul tracciato di 6 km stacca di 9 secondi Tariq Bamaarouf e l’asso della corsa in montagna Xavier Chevrier chiude il terzetto del podio in 18.30. Dalla 4ª alla 10ª posizione: Ahmed Ouhda, Hicham Kabir, Francesco Agostini, Matteo Bossetti, Iacopo Brasi, Mattia Bonomi e Fabio Pasini.

Per le donne invece a svettare su tutte nel percorso di 4 km è Samantha Galassi col tempo di 14.19, alle sue spalle Clara Faustini in 14.31 e Federica Zanne che fissa il crono in 14.32. Stefania Cotti Cottini, Simona Milesi, Sara Nadir, Mara Ghiaini, Nives Carobbio, Irene Faccanoni e Alessandra Seghezzi chiudono la top ten femminile.

Quasi superfluo narrare la bellezza del percorso di questa tappa che si districa tra le vie di uno dei borghi più belli della bergamasca. Tra saliscendi più e meno impegnativi, ripide gradinate e su terreno ciottolato gli atleti si sono battagliati fino all’ultimo briciolo di energia, forti anche della motivazione che gli ha dato il numerosissimo pubblico presente ad incitare e spronare i propri beniamini. E dopo una bella doccia calda e l’abbondante ristoro con pasta party finale si sono disputate le premiazioni, sia di gara che del circuito, dove proprio per quest’ultimo si son visti ben 15 atleti maschili e 10 atlete femminili in parata d’onore per i doverosi riconoscimenti, più i top five della maschile e della femminile non competitiva.

Vincitore indiscusso del Corri nei Borghi 2016 è stato Yassine Rachik dell’Atletica Cento Torri Pavia che si porta a casa il bel trofeo in ardesia predisposto per l’occasione con una bella “manita”, ossia aggiudicandosi 5 tappe su 5 disputate. Ahmed Ouhda del Pool Società Atletica Alta Valle Seriana e Matteo Bossetti del Gav Vertova completano i magnifici tre di questa edizione.

La vincitrice in ambito femminile invece è Clara Faustini del Running Team Sedena che nel circuito si è distinta per costanza e determinatezza, raggiungendo così il traguardo della vittoria finale. L’inossidabile Simona Milesi dell’Atletica Valle Brembana e Stefania Cotti Cottini chiudono il podio finale delle atlete in gonnella.

Per la non competitiva e tutti gli altri premiati anche delle gare Fidal vi rimandiamo al sito www.corrineiborghi.it che nei prossimi giorni pubblicherà le classifiche complete e corrette. Da rimarcare anche la grande soddisfazione per il buon esito della manifestazione da parte dello Scais 3038, dello Sci Club Gromo, del Gruppo Alpini di Gromo, degli sponsor e di tutti i volontari ed operatori coinvolti nella bella serata appena disputata in alta valle Seriana.

E proprio con questo articolo approfittiamo per complimentarci con tutti, dagli sponsor che hanno contribuito nonostante i periodi di sofferenza ai volontari che hanno presenziato (anima e cuore di ogni gara), da coloro che vi hanno preso parte come atleti ai semplici spettatori che hanno dato grinta e stimolato con il loro tifo, e poi i Comuni che hanno dato disponibilità e patrocini, gli operatori, la direzione di circuito, i soccorsi, i media e non ce ne vogliano coloro dei quali ci siamo scordati, il plauso va anche a loro. Ci congediamo dandovi così appuntamento all’anno prossimo. Il circuito Corri nei Borghi vi proporrà tante novità per migliorare l’esperienza di gara, ovviamente senza far venir meno alcuni capisaldi che si sono dimostrati vincenti e determinanti quest’anno, ma questo lo scoprirete solo partecipando alla XII edizione del circuito Corri nei Borghi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *