Fosso Bergamasco: Selvino in Corsa… e che corsa ragazzi! Successo di Zanga e Milesi

La finalissima di Selvino del 17esimo Fosso Bergamasco ha visto trionfare in gara Zanga e Milesi sui 334 partecipanti. Numerosissimo il pubblico accorso per l’occasione.
Nella bellissima cornice naturale dell’Altopiano di Selvino-Aviatico è andata in scena questa sera l’11esima ed ultima tappa del Fosso Bergamasco 2016.

Il percorso, interamente asfaltato, si è districato tra le vie principali del comune di Selvino in un clima mite e temperato, dando così sollievo ai runners dalla calura di questi giorni appena passati e facendogli affrontare il tracciato (non certo pianeggiante) nelle migliori condizioni.
A motivarli ancor di più c’è anche da segnalare il copioso pubblico che si trovava in ogni dove del paesello, dando un ulteriore step allo spirito agonistico di ogni atleta in gara.
La sfida ai vertici della classifica maschile ha reso la competizione più che mai avvincente, e nelle retrovie in tanti si sono battagliati tra loro per quel punticino in più che potesse permettergli di rientrare nelle premiazioni finali di categoria.
Finita la gara è iniziata la festa.
Sotto la tendostruttura allestita per l’occasione, e corredata da panche e tavoli, in tanti si sono seduti per il pasta party e si sono visti comodamente le premiazioni finali, stringendo così anche nuove amicizie con i vicini di banco e chiacchierando in armonia e serenità.

Ma veniamo alle classifiche.

Il vincente della gara per gli uomini è stato Zanga Alessandro con il tempo di 21.45, subito dietro a lui con il secondo e terzo posto rispettivamente Sonzogni Pietro (21.50) e Locatelli Stefano (21.51).
Completano la top ten maschile in ordine: Bossetti Matteo, Pifferi Mauro, Assanelli Andrea Ernesto, Zanotti Franco, Lollo Antonino, Magri Luca e Ferraris Luigi.
La corsa in rosa ha visto prevalere su tutte Milesi Simona con 25.20, a podio anche Gelmi Luisa in 25.46 giunta seconda al traguardo e …Quadri Rita Lilia con il tempo di 26.02 sul gradino più basso del podio.
Carobbio Nives, Opi Sonia, Nadir Sara, Faccanoni Irene, Locatelli Roberta, Dubini Gaia e Gherardi Anna Carla hanno chiuso le prime dieci posizioni in ambito femminile.

Pietro Sonzogni

Il titolo di vincitore maschile del circuito Fosso Bergamasco 2016, e ovviamente Maglia Arancio definitiva, è andato a Pietro Sonzogni (classe 1994) dei Runners Bergamo.
In tutte le gare dove ha partecipato si è sempre distinto per essere andato sempre a podio, in due occasioni il gradino più alto, accumulando così punti preziosi per la classifica che alla fine lo ha ripagato con il giusto merito.
Tutto il Fosso Bergamasco si congratula con lui e gli augura una carriera podistica ricca di successi e soddisfazioni, che il Fosso sia solo il punto di partenza di questa bellissima avventura…bravo Pietro!
Una menzione d’onore spetta anche agli altri quattro runners che sono rientrati nelle prime cinque posizioni, guadagnandosi così il premio nella classifica generale, e sono: Zanga Alessandro (secondo assoluto), Antonino Lollo (terzo assoluto), Avogadro Roberto (quarto assoluto) e Arnoldi Mauro (quinto assoluto).

Rita Lilia Quadri

Per le donne invece a trionfare su tutte è stata l’inossidabile ed intramontabile Rita Lilia Quadri (classe 1965) della Bergamo Stars Atletica.
Partecipando a tutte le prove, piazzandosi sempre a podio e aggiudicandosi ben tre tappe del criterium si è guadagnata di diritto la Maglia Arancio finale del circuito, maglia arancio che da diverse settimane porta con fierezza sui tracciati di gara.
A lei, che mette corpo ed anima in ogni singola gara, che da anni tiene alta la bandiera del Fosso, vanno i nostri più sentiti complimenti ed i migliori auspici per poter avere una carriera ancora lunga dinnanzi al suo cammino….e brava Rita!
Completano le prime cinque posizioni disponibili per il premio finale Carobbio Nives (seconda assoluta), Opi Sonia (terza assoluta), Calvi Nadia (quarta assoluta) e Locatelli Roberta (quinta assoluta).
Da considerare anche che al termine delle premiazioni di categoria sono stati premiati gli atleti che hanno partecipato a tutte le gare di quest’anno con un premio fedeltà.
Per tutti i vincitori delle classifiche del circuito vi rimandiamo in corso della settimana, dove sarà steso un trafiletto per dare il giusto spazio a quanti hanno dato il loro contributo a questa riuscitissima edizione del Fosso Bergamasco.
Prima di congedarci ci sembra doveroso stendere due parole sull’organizzazione.
Tanto è stato fatto prima dell’inizio della prima gara disputatasi a Cologno al Serio, tanto l’impegno svolto nelle retrovie affinché ogni singola tappa si svolgesse per il meglio, tante sono le novità che sono state introdotte per rendere il circuito il più professionale possibile, tante le ore di lavoro spese (e le ore di sonno mancate) per avere questo successo.
Il Direttivo ringrazia gli sponsor, i Comuni, i volontari, gli operatori, e tutti quanti hanno permesso che il circuito quest’anno si svolgesse in completa efficienza, autonomia e serietà.
Ed un ringraziamento particolare a tutti i 920 runners che hanno presenziato alle varie gare del criterium, loro, il cuore pulsante di questa bellissima competizione.
E non temete che stiamo già lavorando per voi….l’anno venturo ne vedrete delle belle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *